Legge di attrazione - gravità e magnetismo

Approfondiamo il concetto di "legge di bipolarità", che per molti può sembrare una cosa astratta e senza alcun significato.

In realtà nella manifestazione osservabile esistono più di due polarità ed ognuna di esse porta caratteristiche uniche che sono come tanti mattoncini che compongono l'Omniverso e possono anche essere considerate "forze di attrazione o repulsione" per altri elementi.

Polarità è una forza che genera un particolare campo di flusso gravitazionale e magnetico. Si ci sono entrambi i flussi di gravità e magnetismo per ogni elemento ma uno dei due flussi è meno potente rispetto all'altro.

Questa differenza di forza permette di spingere altri elementi che hanno a loro volta flussi meno potenti all'interno di un flusso più potente.

Ad esempio le orbite dei satelliti che ruotano attorno ad un pianeta che ruota a sua volta attorno a una stella, e la stella ruota a sua volta attorno ad un altra stella e così via...

I satelliti mantengono la stessa orbita perché vengono attratti e respinti all'interno di un flusso magnetico/gravitazionale.

Il pianeta avendo entrambi i flussi di gravità e magnetismo "cattura" il satellite all'interno di uno spazio da cui non può più uscire.

Quindi per "legge di bipolarità" si intende che un elemento quando raggiunge un estremità del flusso che forma lo spazio in cui è confinato è costretto a invertire la sua rotta per rimettersi in equilibrio esattamente al centro dei 2 flussi di campo.

Questo concetto riflette anche le dinamiche umane, perché tutto è connesso. E la mente cerca nuove connessioni (la mente più aperta) ...

 legge di attrazione polarità campi magnetici magnetismo gravità e magnetismo nuova scienza nuova coscienza