Flussi Psicologici

Quello che si delinea nel prossimo futuro è una serie di eventi che avranno lo scopo di far emergere 2 flussi psicologici, che non potranno coesistere nello stesso spazio perché concepiranno la realtà in modalità completamente opposte tra loro.

Il sistema artificiale che osserviamo è un programma che essenzialmente si basa su uno slogan su cui molti sono abituati a muoversi perché così fan tutti, e recita qualcosa del tipo : "Controlla quello che ti sta intorno e potrai essere felice"

Il desiderio di controllo del prossimo nasce essenzialmente da 2 fattori:

Il primo è l'illusione che manchi qualcosa interiormente e che questa possa trovarsi all'esterno da qualche parte.

Il secondo è puro spirito di adattamento, si segue ciò che fanno altri perché è una via sicura e già testata, quindi non c'è nulla da mettere in discussione.

Tutti avranno avuto a che fare almeno una volta con persone più o meno invadenti che hanno tentato di dirigere l'energia di altri per ottenere un qualcosa.

Molti sanno cosa significhi dover lottare per non diventare marionette nelle mani di qualcun'altro.

Molti sanno cosa significa essere giudicati con etichettature negative quando si dice NO per non lasciarsi controllare.

Gli atteggiamenti e le modalità per il controllo sono sempre gli stessi, minacce, giudizi, tentativi di colpevolizzare, ridicolizzare, etc. etc.

Personalmente non do nemmeno più energie in risposte perché seguirebbero subito altri tentativi di controllo mentale in loop molto stancanti.

La miglior risposta in questi casi è il silenzio, perché si chiude di netto una connessione senza scendere a nessun compromesso.

Non esistono spiegazioni per chi desidera ottenere il controllo di qualcun'altro, nessuna spiegazione per liberarsi sarà valida , perché qualsiasi mezzo diventa necessario per ottenere il controllo di altre energie.

Questo è il primo flusso di anime che non posso vivere con sé stesse perché non si sono ancora ritrovate interioremente e quindi scenderanno a compromessi su compromessi , su compromessi, su compromessi pensando di trovare sé stesse al di fuori , in COSE che il sistema mostra loro, e alla fine dovranno ripetere lo stesso ciclo poiché non saranno pronte per affrontare altro.

Il secondo flusso psicologico è composto invece da anime che cercano di liberarsi dal compromesso e dal controllo.

Per loro questo è un periodo molto difficile e pieno di ostacoli perché il sistema è progettato per mantenere in piedi l'illusione del controllo e del dominio sul prossimo, per cui si servirà dei senza Sé per cercare di mettere i bastoni tra le ruote a coloro che intravedono i loro Sé.

E' prevedibile che gli intuitivi del secondo flusso inizieranno ad unirsi per consolidare la loro indipendenza verso l'aumento delle restrizioni e degli obblighi del vecchio sistema che troverà inginocchiati quelli senza Sé.

Servirà un buon livello di discernimento per non cadere in inutili discussioni, perché chi cerca il controllo non cerca una spiegazione cerca solo la propria ragione per cui stare alla larga è il minimo per mantenersi emotivamente in equilibrio.

Il primo flusso cercherà l'amore nel compromesso, e permetterà di farsi possedere da impianti che succhieranno via l'energia vitale e di conseguenza spingerà a succhiare altra energia altrove cercando di farlo con tutti gli stratagemmi possibili e immaginabili.

Il secondo flusso invece cercherà l'amore nell'indipendenza, la libertà di orientarsi attraverso la fede nel proprio Sé che potrà realizzare qualsiasi cosa, anche attraverso la collaborazione con altre anime dello stesso gruppo ma senza mai alcun bisogno di forzare nessuno ad andare contro la propria volontà.

Nel rispetto del prossimo queste anime potranno unirsi alla loro divinità, al loro Sé risvegliato ed iniziare a co-creare nuovi mondi in perfetta armonia.

 concepire la realtà flussi psicologici desiderio del controllo uscire da Matrix