Volontà e Azione

La volontà di azione/rezione ha a che fare con il conoscersi in relazione alla dimensione con cui si è sintonizzati.

Quello che può sembrare strano agli abitanti della dimensione condivisa è che quando si sposta l'attenzione, può accadere che la volontà di azione cambi e venga rivolta più verso l'interno sotto forma di invocazione.

L'invocazione è un flusso di particelle vibranti che portano con sé un set di informazioni. Come molti già sanno ciò che è simile si attrae fino a formare un corpo unico.

Il corpo condiviso manderà influssi sempre più chiari e distinti a chi lo nutre generando uno scambio telepatico con tutte le coscienze connesse a quel corpo.

Fisicamente quello che accade è che si canalizza un informazione prendendola dal campo quantico e la si trasferisce in una dimensione di mezzo che si trova tra la dimensione base su cui poggia il corpo fisico e il campo quantico andando a formare un nuovo tessuto contenente dati condivisibili e accessibili.

Quando si fa questo, viene innestata una nuova linea temporale nel tessuto Matrix che trasporta le coscienze altrove in realtà alternative...

 volontà azione e reazione fisica quantistica invocazione universi paralleli